Con il continuo sviluppo della scienza e della tecnologia, i dispositivi elettronici svolgono un ruolo sempre più importante nella nostra vita e nel nostro lavoro e spesso devono funzionare in varie condizioni ambientali complesse, inclusi interni ed esterni, maltempo, ecc. Per garantire che questi dispositivi mantengano buone prestazioni nonostante l’intrusione di solidi e liquidi, è stato adottato un importante standard internazionale: il sistema di classificazione IP.

Cosa significa il livello di protezione IP44?

Nelle apparecchiature elettroniche che utilizziamo ogni giorno, a volte vediamo la scritta IPXX, che rappresenta il livello di protezione dell’apparecchiatura, cioè il grado in cui l’apparecchiatura può resistere all’intrusione di solidi e liquidi esterni.

Il livello di protezione IP è uno standard internazionale formulato dalla Commissione Elettrotecnica Internazionale (IEC) per indicare il livello di protezione degli involucri delle apparecchiature elettriche contro l’intrusione di corpi estranei. IP è l’abbreviazione di Ingress Protection, che significa protezione dell’ingresso. Il livello di protezione IP è composto da due numeri, il primo numero indica il livello di protezione contro i solidi e il secondo numero indica il livello di protezione contro i liquidi. Maggiore è il numero, maggiore è la capacità di protezione.

IP44 e IP65

IP44 e IP65 sono due livelli di protezione IP comuni. Qual è quindi la differenza tra IP44 e IP65? Possiamo confrontare i seguenti aspetti:

Protezione contro oggetti solidi: il primo numero sia di IP44 che di IP65 è 4, il che significa che possono impedire l’ingresso di oggetti con un diametro superiore a 1,0 mm, come strumenti, fili, ecc. Questo livello di protezione è adatto per ambienti interni generali e non richiede una protezione speciale contro l’intrusione di polvere.

Protezione contro i liquidi: i secondi numeri per IP44 e IP65 sono rispettivamente 4 e 5, il che significa che hanno capacità di impermeabilità diverse. IP44 può prevenire l’impatto di spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione ed è adatto ad ambienti relativamente umidi, come bagni, cucine, ecc. IP65 può prevenire l’impatto degli spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione ed è adatto per ambienti industriali difficili, come officine, magazzini, ecc.

Metodi di prova: anche i metodi di prova per IP44 e IP65 sono diversi. Il metodo di prova IP44 consiste nello spruzzare l’involucro da qualsiasi direzione con una portata d’acqua di 10 l/min. Non deve entrare acqua nociva. Il tempo di prova è di 10 minuti. Il metodo di prova IP65 consiste nello spruzzare l’involucro da qualsiasi direzione con una portata d’acqua di 12,5 l/min. Non deve entrare acqua nociva. Il tempo di prova è di 3 minuti.

La differenza tra IP44 e IP65 risiede principalmente nella capacità di protezione contro i liquidi. IP65 è più resistente alle infiltrazioni d’acqua rispetto a IP44 ed è adatto per ambienti più difficili. Quando si selezionano le apparecchiature elettroniche, è necessario scegliere il livello di protezione IP appropriato in base alle diverse occasioni di utilizzo Garantire le prestazioni e la durata dell’apparecchiatura.

Cosa significano i numeri e le lettere nella classificazione IP?

Prima cifra:
Il primo numero della classificazione IP specifica il livello di protezione contro oggetti solidi come polvere, dita o altri strumenti. I livelli di protezione dei solidi sono divisi in X, 0, 1,2,3,4,5,6, XNUMX, XNUMX, XNUMX, XNUMX Ogni numero rappresenta un diverso attributo di protezione.

Il significato di ip44-Approfondimenti-image-HOOLED

Seconda cifra:
La seconda cifra del grado IP descrive quanto bene la custodia protegge i componenti interni da vari tipi di umidità (spruzzi, gocciolamenti, immersione, ecc.). È diviso in X, 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 6K, 7, 8, 9 e 9K. Analogamente al primo numero, definiscono anche diversi livelli di protezione.

Il significato di ip44-Approfondimenti-1702554356203-HOOLED

Analisi approfondita degli standard di livello di protezione

Lo standard del livello di protezione è un indicatore chiave utilizzato per valutare e caratterizzare le prestazioni di protezione di apparecchiature elettroniche, elettriche e altri prodotti industriali contro particelle solide e liquidi in diverse condizioni ambientali. Questi standard adottano il sistema di classificazione IP (Ingress Protection), dove i due numeri dopo “IP” rappresentano il livello di protezione del dispositivo. Quella che segue è una spiegazione professionale dettagliata degli standard del livello di protezione:

Sistema di classificazione IP

Il sistema di classificazione IP è preceduto dal prefisso “IP” seguito da due numeri. Il primo numero indica il livello di protezione contro le sostanze solide, mentre il secondo numero indica il livello di protezione contro i liquidi. Questo sistema fornisce un modo semplice e chiaro per descrivere la capacità di un dispositivo di proteggersi dall’ambiente esterno.

Classe di protezione contro le sostanze solide (prima cifra)

Il primo numero indica solitamente quanto è protetto il dispositivo dalle particelle solide. Il numero va da 0 a 6, dove 0 significa nessuna protezione speciale, mentre 6 significa protezione completa, che può impedire l’intrusione di particelle di grandi dimensioni come la polvere. Il cambiamento tra ciascun numero rappresenta la protezione progressivamente crescente del dispositivo contro particelle solide di diverse dimensioni.

Livello di protezione dai liquidi (seconda cifra)

Il secondo numero indica il livello di protezione del dispositivo dai liquidi. L’intervallo va da 0 a 9, dove 0 significa nessuna protezione e 9 significa che il dispositivo ha forti proprietà di protezione in ambienti liquidi estremi, come getti d’acqua ad alta pressione. Le variazioni di questo numero riflettono la resistenza del dispositivo all’intrusione di liquidi.

Interpretazione dei livelli di protezione

Ad esempio, un dispositivo ha un grado di protezione IP67, dove 6 indica il livello più alto di protezione contro le particelle solide (protezione completa), mentre 7 indica un livello più elevato di protezione contro i liquidi (in grado di resistere all’immersione per un breve periodo di tempo).

Aree di applicazione

Gli standard del livello di protezione sono ampiamente utilizzati in vari settori, come l’automazione industriale, le apparecchiature elettroniche esterne, le apparecchiature mediche, ecc. I requisiti specifici del livello di protezione sono solitamente strettamente correlati alle esigenze di utilizzo dell’apparecchiatura in un ambiente specifico.

Standard e norme

I livelli IP di solito seguono gli standard della Commissione Elettrotecnica Internazionale (IEC), mentre i livelli di protezione possono dipendere da standard e specifiche pertinenti in diversi settori, come standard sugli indumenti protettivi, standard sui dispositivi medici, ecc.

Parliamo dei livelli di protezione IP richiesti nei vari scenari applicativi.

Il significato di ip44-Approfondimenti-image 6-HOOLED

Analisi dettagliata dei livelli IP richiesti per l’uso esterno

Quando si utilizzano apparecchiature all’aperto, è fondamentale scegliere un grado IP appropriato per garantire che l’apparecchiatura possa funzionare in modo stabile e affidabile in varie condizioni atmosferiche. Ecco una spiegazione dettagliata e professionale che copre le classificazioni IP richieste per l’uso esterno:

Livello di protezione dai liquidi

Nell’ambiente esterno potrebbero essere presenti liquidi come pioggia e neve, quindi la scelta del secondo numero è fondamentale. Per l’uso all’aperto si consiglia di scegliere un dispositivo con un secondo numero pari ad almeno 4 per garantire che il dispositivo possa funzionare correttamente nonostante gli schizzi di pioggia. Il numero 4 indica che il dispositivo può resistere agli spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione.

Fattori di rischio da considerare

Se nell’ambiente esterno si verificano condizioni meteorologiche più severe, come forti venti, tempeste di sabbia, ecc., è necessario un livello di protezione più elevato. Puoi scegliere il primo numero come 6 o 7, che indica che il dispositivo ha una protezione più elevata. contro le particelle di polvere sottile…

Esigenze di protezione in ambienti estremi

Per alcuni ambienti esterni speciali, come le zone costiere e marittime, potrebbero verificarsi condizioni estreme come nebbia salina e umidità. In questo caso, è necessario selezionare un’attrezzatura di qualità superiore per garantire che abbia un’eccellente resistenza alla corrosione e proprietà protettive.

Quale grado IP è richiesto per l’uso in interni?

La classificazione IP è uno standard internazionale che indica la resistenza dell’involucro di un dispositivo elettronico all’intrusione di solidi e liquidi. La classificazione IP è composta da due numeri, il primo numero rappresenta la protezione del dispositivo contro polvere, dita o altri oggetti e il secondo numero rappresenta la protezione del dispositivo contro gocce d’acqua, spruzzi o immersione. Maggiore è il numero, maggiore è la capacità di protezione.

Quindi, quale grado IP è richiesto per l’uso in interni? Ciò dipende dai diversi ambienti e condizioni interni. Ecco alcuni riferimenti:

I normali ambienti interni, come soggiorni, camere da letto, sale studio, ecc., non sono esposti a polvere o umidità eccessive, quindi non è necessario un grado IP elevato. Il livello minimo è IP20, il che significa che può impedire il contatto con le dita o oggetti simili ed è adatto per l’illuminazione generale di interni, elettrodomestici, ecc.

Gli ambienti umidi interni, come bagni, cucine, scantinati, ecc., saranno influenzati dal vapore acqueo o dalle gocce d’acqua, quindi è necessaria una classificazione IP più elevata. La classificazione minima è IP44, il che significa che può prevenire l’impatto di spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione ed è adatto per l’illuminazione del bagno, cappe da cucina, ecc. Se si trova nella zona della doccia, è richiesto un grado IP più elevato, come IP65, che può impedire l’impatto degli spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione ed è adatto per luci doccia, riscaldatori da bagno, ecc.

Ambienti interni speciali, come impianti industriali, laboratori, garage, ecc., saranno influenzati da polvere, olio, vapore, ecc., quindi è richiesto un grado IP più elevato. Il livello minimo è IP54, il che significa che può impedire l’intrusione di polvere e l’impatto di spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione. È adatto per illuminazione industriale, strumentazione, ecc. Se si trova in un ambiente ad alta temperatura e alta pressione, è richiesto un grado IP più elevato, come IP69, che può prevenire l’impatto di getti d’acqua ad alta temperatura e alta pressione ed è adatto per tunnel, condutture, impianti antincendio, militare, ecc.

Il significato di ip44-Approfondimenti-image 3-HOOLED

Il significato di ip44-Approfondimenti-image 2-HOOLED

Livello di protezione IP richiesto in scenari umidi

Quando si utilizzano apparecchiature elettroniche in ambienti interni è necessario scegliere il livello di protezione IP adeguato in base ai diversi ambienti e condizioni, di seguito alcuni principi di riferimento:

Nel seminterrato, a causa dell’ambiente relativamente umido, potrebbe esserci l’influenza del vapore acqueo, delle gocce d’acqua o del flusso d’acqua. Il livello di protezione delle apparecchiature elettroniche non deve essere inferiore a IP65, il che significa che può prevenire l’influenza degli spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione.È adatto per corridoi sotterranei di tubi completi, garage sotterranei, magazzini sotterranei e altri luoghi.

In ambienti umidi, come bagni, cucine, lavanderie, ecc., poiché l’ambiente è relativamente umido, potrebbe verificarsi l’impatto di vapore acqueo, gocce d’acqua o spruzzi d’acqua. Il livello di protezione delle apparecchiature elettroniche non deve essere inferiore a IP44, il che significa che può impedire spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione. Impatto, adatto per illuminazione, apparecchi elettrici, prese e altre apparecchiature.

In ambienti particolarmente umidi, come piscine, acquari, fontane, ecc., poiché l’ambiente è molto umido, potrebbero verificarsi effetti di flusso d’acqua, colonne d’acqua o immersione in acqua. Il livello di protezione delle apparecchiature elettroniche non deve essere inferiore a IP67, che significa che può impedire l’immersione in acqua a breve termine, oppure IP68, che può impedire l’immersione in acqua a lungo termine ed è adatto per illuminazione subacquea, fotografia subacquea, audio subacqueo e altre apparecchiature.

Quale livello di protezione IP dovrebbe essere utilizzato nei vari ambiti?

Campi e luoghi diversi hanno requisiti di protezione diversi per le apparecchiature elettroniche. È possibile fare riferimento a quanto segue:

In luoghi pubblici come centri commerciali, parchi, KTV, ecc., a causa del grande flusso di persone, potrebbero verificarsi contatti umani, collisioni o danni, quindi il livello di protezione delle apparecchiature elettroniche non dovrebbe essere inferiore a IP40, che può impedisce il contatto di oggetti di dimensioni superiori a 1 mm ed è adatto per schermi, altoparlanti, fotocamere e altre apparecchiature.

Nelle cucine, nei ristoranti, negli hotel e in altri luoghi di ristorazione, a causa dell’ambiente grasso, potrebbero esserci gli effetti di fumi d’olio, vapore acqueo o spruzzi d’acqua. Pertanto, il livello di protezione delle apparecchiature elettroniche non dovrebbe essere inferiore a IP54, che può impedire l’intrusione di polvere e spruzzi da qualsiasi direzione.Influenzato dall’acqua, adatto per forni, forni a microonde, frigoriferi e altre apparecchiature.

In luoghi medici come ospedali, laboratori, farmacie, ecc., poiché l’ambiente è relativamente pulito, potrebbe esserci l’impatto di disinfettanti, alcol o spruzzi d’acqua, quindi il livello di protezione delle apparecchiature elettroniche non dovrebbe essere inferiore a IP65, che può impedire spruzzi d’acqua da qualsiasi direzione.Impatto, adatto per strumenti medici, bilance elettroniche, stampanti e altre apparecchiature.

L’importanza della classificazione IP44 nelle seguenti apparecchiature critiche

La classificazione IP44, come standard internazionale, è fondamentale per la selezione di una gamma di apparecchiature, in particolare quelle che spesso sono esposte all’intrusione di solidi e liquidi in ambienti interni ed esterni. Ecco i dispositivi chiave che dimostrano l’importanza della classificazione IP44:

Armadi elettrici, armadi di controllo e scatole di distribuzione

Il grado di protezione IP44 è particolarmente critico per armadi elettrici, quadri elettrici e scatole di distribuzione. Questi dispositivi vengono generalmente installati in ambienti interni ed esterni e il grado di protezione IP44 garantisce che siano efficacemente protetti da polvere e spruzzi d’acqua, garantendo così l’affidabilità e la stabilità del dispositivo.

Apparecchi di illuminazione per esterni

Nelle apparecchiature di illuminazione per esterni, il grado di protezione IP44 è un fattore chiave per garantire il normale funzionamento a lungo termine dell’apparecchiatura. Questi dispositivi sono spesso esposti a condizioni atmosferiche avverse come pioggia e sabbia e la classificazione IP44 protegge i circuiti interni da umidità o danni.

Presa di corrente esterna

Per le prese di corrente esterne, il grado di protezione IP44 è la chiave per garantire un’alimentazione elettrica sicura. Può prevenire efficacemente l’ingresso di umidità e detriti all’interno della presa, ridurre il rischio di guasti al circuito e garantire il normale funzionamento delle apparecchiature elettriche dell’utente.

Pannello di controllo

I pannelli di controllo sono comunemente utilizzati in una varietà di ambienti industriali e possono essere esposti a rischi derivanti da schizzi di liquidi e polvere. Il pannello di controllo con grado di protezione IP44 dispone di funzionalità di protezione per garantire il funzionamento affidabile dell’apparecchiatura in scenari industriali.

Sensori esterni

Tra i sensori che devono monitorare l’ambiente esterno, il grado di protezione IP44 è un elemento chiave per garantire la stabilità del sensore. Può resistere efficacemente all’intrusione di pioggia, neve e altri liquidi e proteggere i componenti sensibili del sensore.

Altri prodotti con requisiti più elevati di resistenza alla polvere e all’acqua

Oltre alle attrezzature sopra menzionate, comprende anche una serie di altri prodotti che richiedono protezione dalla polvere e dall’impermeabilità, come alcuni strumenti per esterni, interfacce per apparecchiature, ecc. Le classificazioni IP44 sono fondamentali nella selezione di questi prodotti per garantire che funzionino in modo sicuro e affidabile in una varietà di ambienti.

Grado di protezione IP come interpretare i codici sugli involucri elettrici

author-avatar

About Marco

Mi chiamo [Marco], lavoro nel settore dell'illuminazione a LED da 7 anni e attualmente lavoro presso HOOLED. In questi 7 anni ho fornito soluzioni di illuminazione a centinaia di clienti e mi impegno a fornire soluzioni di illuminazione LED di alta qualità e a promuovere l'uso di energia verde. Non esitate a contattarmi per discutere delle opportunità di collaborazione nel campo della tecnologia LED.

Related Posts